Media

Questa sezione è a disposizione dei media per raccogliere informazioni sulla nostra attività.

Rassegna stampa

27.01.2017 - Aggiornamenti dall'Abruzzo del 27.01.2017

L'ultima sciolta di militi rientra in Ticino.

È terminata la fase acuta dell’emergenza neve in Abruzzo: pur rimanendo molti problemi da risolvere si stanno ristabilendo i servizi più essenziali: il servizio postale è in funzione, l’elettricità è stata ristabilita, gli approvvigionamenti di cibo e beni di prima necessità sono nuovamente disponibili anche grazie agli assi di transito principali sgomberati dalla neve, mentre le aziende private locali sono ora in procinto di liberare le strade secondarie. La gestione della situazione prosegue adesso secondo i canoni abituali definiti normalmente.

L’impiego ticinese è iniziato grazie ai contatti d’amicizia che già da 15 anni legano i pompieri della Capitale ai Vigili del Fuoco di Teramo. Giunto sul posto, il distaccamento è stato subordinato al centro di coordinamento emergenza neve della prefettura di Teramo, assegnandogli i settori di intervento. A livello locale è stato messo a supporto del centro operativo di Pietracamela, collaborando con le autorità comunali e con gli altri enti di soccorso attivi sul posto. E a proposito del paese, gli abitanti ora temono che le conseguenze del sisma e della neve possano comportare un progressivo spopolamento e impauperimento della regione. Di fronte a questi problemi è chiaro che il contributo portato dal contingente bellinzonese è stato una goccia nel mare.

Ora anche gli ultimi militi di Bellinzona tornano a casa, consapevoli che in Abruzzo le criticità non sono risolte ma con la consolazione di essere riusciti a strappare qualche sorriso tra la popolazione di Pietracamela alla quale, oltre ad un colpo di mano, occorreva anche una buona dose di buonumore e speranza. Ogni milite desidera riprendere la quotidianità, con il proprio bagaglio umano ed emotivo arricchito da questa esperienza più unica che rara.

Immagini ad alta risoluzione

Tutte le immagini in questa sezione sono ad alta risoluzione e possono essere utilizzate dai media a loro discrezione.
È sufficiente cliccare su un'immagine per eseguire il download della stessa.

Top